Risultati della ricerca



“La funzione inferiore”. Gianluca Minella intervista Federico De Luca Comandini

Ci sono fiabe che hanno più o meno la stessa struttura. Un re ha tre figli, i primi due, quelli maggiori, sono i più amati e ammirati mentre il terzo è considerato un incapace, un folle, un inetto. A un ... continua

“Considerazioni attuali sull’Ombra”. Gianluca Minella intervista Marco Gay

Dialogheremo oggi intorno al “problema del male” e alla “dimensione distruttiva”, cercando di inquadrare questi temi misteriosi e complessi all’interno della prospettiva epistemologica junghiana, proprio nello spirito indicatoci da Jung che nel delineare i nuovi principi della psicoterapia ci richiama, ... continua

“Momenti di tensione”: Gianluca Minella intervista Michele Oldani.

Siamo qui oggi con Michele Oldani per cercare di riflettere e approfondire, partendo dalla prospettiva epistemologica junghiana, su alcuni temi che caratterizzano il nostro tempo ossia l’attualità, nei suoi aspetti antropologici, sociologici e di conseguenza psicologici. Pare esserci un’ampia convergenza di ... continua

“Il rapporto con l’Alterità”: Gianluca Minella intervista Giulia Valerio.

Quello dei migranti è un tema di grande attualità. Da un lato i muri, gli steccati, i fili spinati, le divisioni, la paura dell’altro che viene a interrogare profondamente la nostra identità, dall’altro l’accoglienza, l’ospitalità, l’apertura allo straniero che bussa ... continua

“Jung e il sentimento religioso”. Intervista a Robert Michael Mercurio a cura di Gianluca Minella

In un saggio nel quale prende le distanze da un atteggiamento troppo riduttivo della psicoanalisi freudiana, Jung scrive: «non posso evitare […] il rimprovero di spiegare l’uomo troppo esclusivamente dal punto di vista patologico o alla luce dei suoi difetti. Un ... continua

Il lato oscuro. Figure e itinerari dell’Ombra. Conoscere l’ombra per trasformarla nella risorsa più preziosa.

Come dice Carl Gustav Jung la coscienza, nel suo percorso verso la luminosità, proietta inevitabilmente un'ombra che è tanto più oscura, minacciosa e terribile quanto meno è conosciuta e integrata nella vita consapevole dell’individuo. Nel percorso individuativo una delle tappe fondamentali è l’incontro ... continua

Incontri divulgativi a Torino. Conoscere il pensiero di Carl Gustav Jung.

Il Centro Culturale Junghiano Temenos è formato da un gruppo di appassionati e studiosi
 junghiani animati dal desiderio di diffondere
e approfondire gli orientamenti della psicologia
 analitica.
 Promuove occasioni di contatto e confronto, 
avvalendosi della collaborazione di esperti
e noti professionisti del settore.
 ... continua

Incontri divulgativi a Milano. Conoscere il pensiero di Carl Gustav Jung.

Il Centro Culturale Junghiano Temenos è formato da un gruppo di appassionati e studiosi
 junghiani animati dal desiderio di diffondere
e approfondire gli orientamenti della psicologia
 analitica.
 Promuove occasioni di contatto e confronto, 
avvalendosi della collaborazione di esperti
e noti professionisti del settore.
 ... continua

Incontri divulgativi a Bologna. Conoscere il pensiero di Carl Gustav Jung.

Il Centro Culturale Junghiano Temenos è formato da un gruppo di appassionati e studiosi
 junghiani animati dal desiderio di diffondere
e approfondire gli orientamenti della psicologia
 analitica.
 Promuove occasioni di contatto e confronto, 
avvalendosi della collaborazione di esperti
e noti professionisti del settore.
 ... continua

Attualità del pensiero di Carl Gustav Jung. Sguardi, pensieri, riflessioni.

È probabile che lo spirito di Carl Gustav Jung non sia mai stato così vivo. La sua natura caleidoscopica e la prospettiva epistemologica complessa che anima la psicologia analitica offrono di continuo preziosi gli sguardi e straordinarie chiavi di lettura ... continua

Attualità del pensiero di Carl Gustav Jung. Sguardi, pensieri, riflessioni.

INTRODUZIONE “In quanto psicologi abbiamo innanzitutto il compito e il dovere di comprendere la situazione psichica del nostro tempo”, C. G. Jung   (Disponibile a partire dal 9 dicembre 2017!) È probabile che lo spirito di Carl Gustav Jung non sia mai stato così ... continua

Attualità del pensiero di Carl Gustav Jung Sguardi, pensieri, riflessioni.

A 50 anni dalla morte di Carl Gustav Jung sono in molti a riflettere sull’attualità della psicologia analitica nella società contemporanea, e il suo rapporto con altre espressioni culturali. Alla psicologia analitica vanno riconosciuti una serie di costrutti teorico-clinici per cui ... continua

La Geografia delle Emozioni. Tavola rotonda.

A fine 2016 la nostra associazione pubblicava gli atti di una serie di splendidi incontri dedicati alle emozioni. Contributi ricchi di spunti, riflessioni, amplificazioni resi vivi e palpitanti da racconti, sogni e aneddoti provenienti dall’esperienza professionale e umana di analisti junghiani. Le ... continua

Incontri divulgativi a Reggio Emilia

Il Centro Culturale Junghiano Temenos è formato da un gruppo di appassionati e studiosi
 junghiani animati dal desiderio di diffondere
e approfondire gli orientamenti della psicologia
 analitica.
 Promuove occasioni di contatto e confronto, 
avvalendosi della collaborazione di esperti
e noti professionisti del settore.
 ... continua

La geografia delle emozioni.

"L’autonomia dell’inconscio comincia là dove nascono le emozioni. Le emozioni sono reazioni istintive, involontarie, che turbano con irruzioni elementari l’ordine razionale della coscienza. Gli affetti non sono “fatti”, prodotti dalla volontà: semplicemente insorgono. Nell’affetto si manifestano non di rado tratti ... continua

La geografia delle emozioni

"L’autonomia dell’inconscio comincia là dove nascono le emozioni. Le emozioni sono reazioni istintive, involontarie, che turbano con irruzioni elementari l’ordine razionale della coscienza.  Gli affetti non sono “fatti”, prodotti dalla volontà: semplicemente insorgono. Nell’affetto si manifestano non di rado tratti del ... continua

Incontri divulgativi a Bologna. Conoscere il pensiero di Carl Gustav Jung.

Il Centro Culturale Junghiano Temenos è formato da un gruppo di appassionati e studiosi
 junghiani animati dal desiderio di diffondere
e approfondire gli orientamenti della psicologia
 analitica.
 Promuove occasioni di contatto e confronto, 
avvalendosi della collaborazione di esperti
e noti professionisti del settore.
 ... continua

Archeologie Junghiane. L’attualità del Libro Rosso di Marco Gay.

“I più grandi mistici avevano sempre lo scopo di salvare il mistico per intero, la tendenza è abolire il mondo per ricrearlo. Secondo me, questa tendenza verso il puro è universale”, M. Eliade “Nelle condizioni attuali il mondo è invivibile, se non riesce a trovare quel ... continua

Jung e lo sguardo sulla morte, “episodio tra due grandi misteri”.

Il "Compianto sul Cristo morto" (1303-05) di Giotto che possiamo ammirare dal vero nella cappella degli Scrovegni a Padova, ci da l'occasione di riflettere sulla morte. L'artista conduce l'occhio dell'osservatore verso il nucleo espressivo della scena ossia l'abbraccio ma soprattutto lo sguardo ... continua

Jung e il mistero dell’anima che non si può spiegare.

Come il pensiero, «fantasia, sogno e immaginazione», al ricercatore che si accosta con lo sguardo ingenuo di chi osserva per la prima volta, mettendo tra parentesi ogni antecedente, non possono che "apparire" come grandi misteri, da esplorare con l'atteggiamento cauto ... continua

Conoscere il pensiero di Carl Gustav Jung: incontri divulgativi a Mantova.

l Centro Culturale Junghiano Temenos è formato da un gruppo di appassionati e studiosi
 junghiani animati dal desiderio di diffondere
e approfondire gli orientamenti della psicologia
 analitica.
 Promuove occasioni di contatto e confronto, 
avvalendosi della collaborazione di esperti
e noti professionisti del ... continua

Bachelard tra psicoanalisi, psicologia analitica e fenomenologia dell’immagine.

"Vivere e rivivere l'istante dell'oggettività, trovarsi sempre allo stato nascente dell'oggettivazione, richiede uno sforzo costante di desoggettivazione", Gaston Bachelard   Nella Poetica dello spazio (1) Bachelard effettua una virata decisiva prendendo definitivamente le distanze dal pensiero psicoanalitico, sollevando alcune tematiche che risultano di estremo interesse ... continua

Conoscere il pensiero di Carl Gustav Jung: incontri divulgativi a Parma.

Il Centro Culturale Junghiano Temenos è formato da un gruppo di appassionati e studiosi
 junghiani animati dal desiderio di diffondere
e approfondire gli orientamenti della psicologia
 analitica.
 Promuove occasioni di contatto e confronto, 
avvalendosi della collaborazione di esperti
e noti professionisti del settore.
 ... continua

Conoscere il pensiero di Carl Gustav Jung: incontri divulgativi a Bologna.

Il Centro Culturale Junghiano Temenos è formato da un gruppo di appassionati e studiosi
 junghiani animati dal desiderio di diffondere
e approfondire gli orientamenti della psicologia
 analitica.
 Promuove occasioni di contatto e confronto, 
avvalendosi della collaborazione di esperti
e noti professionisti del settore.
 ... continua

Gaston Bachelard: dal sogno alla rêverie come “coscienza aurorale”.

"L'uomo è un essere pieno d'immaginazione", Gaston Bachelard   Se l'interesse di Gaston Bachelard per il fenomeno immaginativo prende le mosse da una sua iniziale svalutazione nella convinzione che solo lo strumento psicoanalitico avrebbe potuto studiare i fantasmi che turbano lo spirito ... continua

Il primo Gaston Bachelard e la formazione dello spirito scientifico.

gaston bachelard "Il subconscio mormora incessantemente ed è ascoltando questi mormorii che si ascolta la verità", Gaston Bachelard Ci vogliamo occupare di Gaston Bachelard perché crediamo che il suo contributo fenomenologico e il suo linguaggio poetico rivelatore, ci possano restituire, da una differente ... continua

Edmund Husserl: “L’idea della fenomenologia”.

"Come sono possibili questi puri miracoli?", Edmund Husserl   Le cinque lezioni sull’Idea della fenomenologia (Die Idee der Phänomenologie. Fünf Vorlesungen, 1907) furono tenute da Edmund Husserl presso l’Università di Gottinga dal 26 aprile al 2 maggio 1907. Esse sono successive alle ... continua

James Hillman: “Puer aeternus: tradimento e perdono”.

Il saggio prende corpo da una storiella ebraica, una delle solite barzellette degli ebrei sugli ebrei: “Un padre, volendo insegnare al figlio ad essere meno pauroso, ad avere più coraggio, lo fa saltare dai gradini di una scala. Lo mette in ... continua

Freud e Jung tra casualismo e finalismo.

"Quel che si trova nell'effetto è già nella causa", Henri Bergson   Freud nasce come un neurologo che si forma all'interno del paradigma medico-scientifico e la sua prospettiva è guidata sin dall'inizio dall'intenzione di fondare una scienza e in particolare una scienza naturale. Jung, che ... continua

Ascoltando Raimond Panikkar: Amare è conoscere.

"Una delle metafore che spesso ricordo è quella della finestra. Noi tutti vediamo il mondo dal nostro particolare punto di vista. Vediamo il mondo attraverso una finestra. Più pulita è la finestra, meno vedo il vetro e la finestra. Più ... continua

Contatti

             Via Venturi, 20 - 40053 Loc. Bazzano - Valsamoggia (BO) ITALY E-mail: info@temenosjunghiano.com - Telefono: 051 830840 - 346 0867283.......................................................................................................................................Bologna: Laura Briozzo oneide@virgilio.itBolzano: Clotilde Ambrosetti clam@dnet.itCastelletto Ticino (NO): Gianluca Minella gianluca@minella.infoMantova: Alda Saccani alda.saccani@virgilio.itMilano: Laura Becatti lauramaria.becatti@fastwebnet.itParma: Barbara Borelli barbara.borelli.pr@gmail.comTorino: Andrea Graglia andrea_graglia@libero.itVicenza: Anna Periz perizanna@gmail.com....................................................................................................................................... Temenos: avviso di riservatezza. Le informazioni trasmesse da questo portale via ... continua

Collaborazioni

Il Centro Culturale Junghiano Temenos si avvale della collaborazione di esperti e noti professionisti del settore. Tra questi citiamo: Luigi Aversa  Medico, psichiatra e analista junghiano, Roma[espandi]Per molti anni ha insegnato Psicologia dinamica all’Università degli studi di Roma “La Sapienza” e successivamente a “Tor Vergata” presso la ... continua

Chi siamo

Per Jung Temenos è un terreno circoscritto, un boschetto sacro che viene consacrato alla divinità. Possiede la qualità di proteggere, di delimitare lo spazio nel quale è possibile affrontare “l’altro” per eccellenza: l’inconscio. Questo spazio che protegge non è, tuttavia, sinonimo ... continua