Carlo Pancera: “La forza del mito. L’eroico viaggio di J. Campbell attraverso la mitologia comparata” di Moretti & Vitali.

«Nessuno in questo secolo, né Freud, né Thomas Mann, né Lévi-Strauss, ha altrettanto riportato il senso mitico del mondo e le sue eterne figure nella nostra coscienza quotidiana»: così James Hillman misurò l’importanza dell’opera di Joseph Campbell (1904-1987), un corpus di straordinari titoli che continua a risuonare e ad attrarre nuovi entusiasti lettori.

La sua è stata davvero l’incessante ricerca di una mente vorace e curiosa, con un atteggiamento nei confronti della cultura aperto, multidisciplinare e costantemente alla ricerca dei punti di contatto tra le varie tradizioni: Campbell ha attraversato il secolo scorso toccandone i punti nevralgici, vivendo i momenti che lo hanno definito, e incontrandone molti protagonisti, da Carl Gustav Jung ai Grateful Dead, da John Steinbeck a George Lucas.

Questo volume, il primo nel continente europeo a essere dedicato all’insieme delle sue opere oltre che alla sua biografia, offre il quadro completo dei suoi studi, dei viaggi e degli incontri e consente un accesso inedito alla sua opera, che ha il Mito e la costruzione di esso al centro di riflessioni che hanno investito narrazioni di tutti i tipi, dai luoghi e le culture più disparate.

Il Mito, da Joseph Campbell, è visto come materia viva, affine ai sogni, «è la segreta apertura attraverso cui le inesauribili energie dell’Universo si riversano nella manifestazione culturale umana».

Ancora Hillman: «I Miti lasciano che gli alberi e gli animali parlino, dotano i fiumi e le pietre di nomi e personalità, dotano le piante di spiriti, le montagne di dei, e il mondo infero di una folla di spettri e di antenati (…). Il Mito dice la verità perché è di questo mondo e per questo mondo (…) il Mito mostra il mondo così come è, e come è eternamente».

Se il suo libro più noto, il L’eroe dai mille volti è negli anni diventato un vero classico, le altre sue opere hanno proseguito un viaggio culturale unico e appassionante, che qui viene raccontato al lettore italiano per la prima volta, e in maniera completa.

Un libro, quello di Pancera, da tenere in libreria, prezioso per lo studioso, il ricercatore, lo psicologo e per chiunque voglia approfondire “la forza del mito”. Ricco di aneddoti e note accompagna il lettore attraverso le opere di Campbell riuscendo a conferire una visione d’insieme del suo pensiero e facendo emergere l’uomo con i suoi sogni e le sue aspirazioni più profonde.

a cura della Redazione

 

Carlo Pancera, La forza del mito. L’eroico viaggio di J. Campbell attraverso la mitologia comparata, Moretti & Vitali, 2017