"Non ho un giudizio definitivo su me stesso e la mia vita. Non vi è nulla di cui mi senta veramente sicuro. Non ho convinzioni definitive, proprio di nulla. So solo che sono venuto al mondo e che esisto [...] sul fondamento di qualche cosa che non conosco. Ma nonostante tutte le incertezze, sento una solidità alla base dell'esistenza e una continuità nel mio modo di essere", Carl Gustav Jung

Art Brut: Immagini, simboli e riflessioni. Dal 1976 Losanna ospita il museo Collection de l’Art Brut, una collezione d’arte fuori dal comune iniziata da un ricco commerciante di vini, poi divenuto pittore e scultore, vissuto nel secolo scorso tra la Francia e l’Ameri...

Martin Kalff: “Ascoltando il corpo” di Moretti & Vitali.Questo libro presenta il lavoro di ricerca e sperimentazione sul "Gioco della Sabbia" (Sandplay Therapy) di Martin Kalff e di ...

PSI-CHE Cinema.Un viaggio attraverso tre capolavori del cinema per chi desidera un approccio introspettivo e psicologico. Ogni incontro sarà preceduto dalla proiezione integrale del film a cura del M...

“La pratica analitica”. Andrea Graglia intervista Augusto RomanoAugusto Romano, grazie alla sua lunga esperienza di analista junghiano, ci racconterà oggi le riflessioni che ha maturato ...

Letizia Oddo: “L’inconscio fra reale e virtuale” di Moretti & Vitali.Il libro di Letizia Oddo - scrive Giuseppe O. Longo nella prefazione  - è di interesse straordinario: indagando i ...

Incontri divulgativi a Bolzano. Conoscere il pensiero di Carl Gustav Jung.Il Centro Culturale Junghiano Temenos è formato da un gruppo di appassionati e studiosi
 junghiani animati dal desiderio d...

Incontri divulgativi a Torino. Conoscere il pensiero di Carl Gustav Jung.Il Centro Culturale Junghiano Temenos è formato da un gruppo di appassionati e studiosi
 junghiani animati dal desiderio di...