Articoli della sezione Psichiatria



“Considerazioni attuali sull’Ombra”. Gianluca Minella intervista Marco Gay

Dialogheremo oggi intorno al “problema del male” e alla “dimensione distruttiva”, cercando di inquadrare questi temi misteriosi e complessi all’interno della prospettiva epistemologica junghiana, proprio nello spirito indicatoci da Jung che nel delineare i nuovi principi della psicoterapia ci richiama, in quanto psicologi e analisti, ... continua

Marina Valcarenghi: “L’anoressia” di Moretti & Vitali

Perché un’inconscia autocondanna a morte per fame? Perché questa sentenza riguarda quasi esclusivamente le donne? Esiste un denominatore comune all’origine dell’anoressia? Quali le differenze fra un’anoressia isterica e un’anoressia tipica? E infine: è possibile neutralizzare questo comportamento autodistruttivo attraverso la psicoanalisi? Senza recidive? E quali sono ... continua

“Sincronicità”: Andrea Graglia Intervista Claudio Widmann.

Era l’inizio del 2010, credo, quando nel reparto “libri” all’interno di un autogrill, mi imbattei in un libro di cui non conoscevo l’esistenza ma il cui titolo (Psicologia dei fenomeni occulti) e la cui immagine di copertina (il Paesaggio con tomba, bara e civetta del ... continua

Maurizio Ferruccio Franco: “Cronache dal fondale. Fare Anima e Psichiatria in un Servizio Pubblico” di Moretti & Vitali

"Io non amo la gente perfetta, quelli che non sono mai caduti, non hanno inciampato. La loro è una virtù spenta, di poco valore. A loro non si è rivelata la bellezza della vita", Boris Pasternak, Dottor Zivago   “Fare anima “ è un’espressione ... continua

Attualità del pensiero di Carl Gustav Jung. Sguardi, pensieri, riflessioni.

È probabile che lo spirito di Carl Gustav Jung non sia mai stato così vivo. La sua natura caleidoscopica e la prospettiva epistemologica complessa che anima la psicologia analitica offrono di continuo preziosi gli sguardi e straordinarie chiavi di lettura al ricercatore interessato alla comprensione ... continua

La geografia delle emozioni.

"L’autonomia dell’inconscio comincia là dove nascono le emozioni. Le emozioni sono reazioni istintive, involontarie, che turbano con irruzioni elementari l’ordine razionale della coscienza. Gli affetti non sono “fatti”, prodotti dalla volontà: semplicemente insorgono. Nell’affetto si manifestano non di rado tratti del carattere sconosciuti anche al ... continua

Dal dolore alla parola. Raccontare la fragilità. Sguardo sulla sofferenza del bambino.

Un tema fondamentale della psichiatria è la responsabilità della parola, del dire parole che riescano, o meno, ad aprire il cuore alla speranza. Dai bambini che stavano male ho imparato più di quello che riescono a dare i libri di psichiatria, spesso così freddi e gelidi, ... continua

Eugenio Borgna: ” Il tempo e la vita”.

Il tempo, "mistero irriducibile sul quale nessuna scienza fa presa", scriveva Simone Weil. Sulla maestà del tempo, il flusso inafferrabile che ci conduce, sequenza di istanti che sono e già non sono più, si affaccia l’ultimo lavoro di Eugenio Borgna, psichiatra emerito e scrittore (Il ... continua

Edmund Husserl: “L’idea della fenomenologia”.

"Come sono possibili questi puri miracoli?", Edmund Husserl   Le cinque lezioni sull’Idea della fenomenologia (Die Idee der Phänomenologie. Fünf Vorlesungen, 1907) furono tenute da Edmund Husserl presso l’Università di Gottinga dal 26 aprile al 2 maggio 1907. Esse sono successive alle Ricerche logiche, con le quali ... continua

Il divino è follia

La follia ci appartiene esattamente come la ragione. Una società civile dovrebbe accorgersi che quello che noi chiamiamo ragione è la follia.  Ma c’è una follia che viene prima e ci riguarda tutti. Si può fare amicizia con questa dimensione ma deve essere un’amicizia prudente. ... continua

Eugenio Borgna: “La fragilità che è in noi”.

Qual' è il senso di un discorso sulla "fragilità" ce lo spiega Eugenio Borgna in questo piccolo saggio: non la "fragilità" intesa come negli slogan mondani dominanti quale debolezza inutile, antiquata, debole e malata, ma invece come condizione di sensibilità, delicatezza, gentilezza, dignità e stato ... continua

Eugenio Borgna: “Che cos’è la follia?”

Il tema  è sconfinato: follia è una parola che i linguisti definirebbero “parola valigia marmellata“  perché ci sta dentro tutto. Temi così complessi non possono essere affrontati con un pensiero sistematico, bensì con un pensiero emozionale, come lo chiamava Leopardi, che consente di cogliere anche ... continua

Eugenio Borgna: “Le emozioni ferite”.

Lo psichiatra e scrittore Eugenio Borgna dedica il suo saggio dal titolo "Le emozioni ferite" ala quelle emozioni che sono "anche portatrici di conoscenza: di una conoscenza che ci trascina nel cuore di esperienze di vita irraggiungibili dalla conoscenza razionale". Ma, professore, perché le "emozioni" di ... continua

Eugenio Borgna: “La solitudine dell’anima”.

Eugenio Borgna, nel suo ultimo libro "La Solitudine dell'anima" analizza il tema dell'isolamento in un mondo sempre più connesso. Separarsi temporaneamente dalle occupazioni quotidiane aiuta a farci rientrare nella nostra interiorità e a recuperare una dimensione creativa. Senza perdere la nostalgia degli altri. È un riscatto ... continua

Umberto Galimberti: “Psichiatria e fenomenologia”.

Dopo aver studiato filosofia mi era venuto il sospetto che la ragione volesse difendersi da qualche cosa. I filosofi si erano messi a ragionare per tenere a bada qualche scenario inquietante che secondo me era lo scenario della follia. Allora (anni '70) sono andato all’ospedale ... continua