Quali sono le coppie sane? L’individuazione nella coppia a cura di Paola Palmiotto

coppia

Quali sono le coppie sane è una domanda ambiziosa alla quale non si vuole dare una risposta esaustiva ma condurre una riflessione esplorativa attraverso un argomento molto complesso difficile da esaurire in una conferenza per fornire degli spunti alla comprensione delle dinamiche di coppia.

L’argomento è sviluppato secondo vari sguardi: la psicologia della coppia secondo Carl Gustav Jung che adotta un punto di vista intrapsichico e mette al centro il processo di individuazione, la teoria dell’attaccamento che si sviluppa negli anni sessanta che adotta un punto di vista relazionale fondato sull’osservazione delle interazioni tra madre e bambino e la proposta della figura di un maschile saggio tratto dalla mitologia antica.

La coppia si forma nel momento in cui si comincia a percepire, oltre all’io dei due partner, anche un noi.


La voglia di fare delle cose insieme, il desiderio di esplorare insieme il mondo sono tutti ingredienti che alimentano il noi, fino a quando si avverte un vero e proprio senso di appartenenza alla coppia. Le coppie sane sono quelle che fanno crescere, quelle che non bloccano l’individuazione di ciascun partner, ma anzi la incoraggiano e la stimolano. Sono quelle coppie che alimentano una maggiore consapevolezza, in un gioco di reciprocità dove ognuno fa crescere l’altro.

Il noi della coppia non blocca il Sè di ciascun partner, ma ne favorisce l’integrazione.

Attraverso l’esempio di un maschile saggio, tratto dalla mitologia, analizzeremo le dinamiche di evoluzione e crescita nella relazione a due, oltre alle modalità di gestione dei conflitti nella coppia.”

Paola Palmiotto, psicoterapeuta ad orientamento junghiano

……………………………………………………………………………………………..

Per informazioni:

TEMENOS, Centro Culturale Junghiano
Via Venturi, 20 – 40053 Bazzano Bo

E-Mail: temenosjunghiano@virgilio.it
E-Mail: info@temenosjunghiano.com
Telefono: 051 830840 – Mob: 346 0867283
www.temenosjunghiano.com